Corona d’agnello in treccia di pan brioche

Corona d’agnello in treccia di pan brioche

Oggi qui a Napoli, tempo bello, fresco e piacevole. Stamattina lunga passeggiata in centro. La musica e i colori di questa città, i suoi profumi, le voci della sua gente, i rumori…
Nel pomeriggio incontro bellissimo con Lydia e Mariella, un aperitivo preso tutte insieme ad AnnaLuisa e Fabio, mille chiacchiere (ma quanto ho parlato?)..Poi cena in una pizzeria d’eccezione, da Michele: ho mangiato la pizza più+ buona che c’è!!
Passeggiata al Vomero: la città ai miei piedi da S.Elmo, angoli di un passato lontano, un gelato incredibile….
Grazie!
E ora una ricetta per Pasqua. L’ultima. Poi vi saluto e sto qualche giorno in silenzio…una vacanza nella vacanza. Poi lunedi ritorno, eh!!!

Ma dite che mi è venuta una crisi monarchica, che questa è la seconda corona che vi propongo in pochi giorni?

Corona d’agnello in treccia di pan brioche. (da La Cucina Italiana)

Ingredienti per 8 persone.

per il pan brioche:
farina, 500g
burro, 80g
zucchero, 40g
lievito di birra, 15g
tuorli, 3
trito di erbe aromatiche ( timo, maggiorana, prezzemolo,salvia rosmarino)
latte
sale

Per la corona d’agnello:
2 carré d’agnello (ca. 2,500kg)
petto di pollo, 150g
asparagi, da pulire, 100g
carciofi, 2
panna liquida, 70g
un uovo
uno scalogno
maggiorana,
timo
sale e pepe
olio evo

Se non avete l’impastatrice, fate la fontana di farina sul tavolo ed inserite gli ingredienti, impastando a mano.
Con l’impastatrice: nella ciotola raccogliete la farina, lo zucchero ed il trito aromatico. Unite, con la macchina in funzione, il lievito sciolto in un misto di acqua e latte tiepidi(ca. 250g).Unite i tuorli, uno alla volta. Per ultimo il burro ammorbidito, un pezzetto alla volta ed infine un pizzico di sale.
Battete bene, fino a che la pasta sialiscia ed elastica, poi raccoglietela a palla e lasciatela riposare in luogo tiepido per circa 2 ore.

Fatevi preparare dal macellaio i due carré di agnello, incisi tra le costole, in modo da poterli incurvare facilmente e legateli a corona.

Stufate le verdure, facendo rosolare in poco olio lo scalogno tritato e poi aggiungendo carciofi ed asparagi tagliati piccoli; unite un trito di timo e maggiorana, sale e pepe.
Frullate il petto di pollo con la panna e metà albume d’uovo.
Aggiungete lo stufato di verdure e amalgamate bene.

Accomodate la corona d’agnello su una placca, riempitene il centro con la farcia di pollo, e infornate a 200° per circa 30 minuti. Sfornate e fate raffreddare, senza muoverla dalla placca.
Trascorso il tempo di lievitazione, lavorate brevemente la pasta lievitata poi dividetela in tre lunghi filoncini ed intrecciateli a formare una treccia ( trucco: non partite da un capo della “treccia”, ma dalla metà. Intrecciate prima una parte e poi l’altra. Sarà più facile)

Circondate la corona d’agnello con la treccia di pasta lievitata, pennellate quest’ultima con l’uovo sbattuto rimasto e lasciatela riposare per mezz’ora.
Infornate a 200° per 30 minuti e servite caldo.

Se vi avanza un po’ di pasta brioche, fatene dei bocconcini saporiti.
Tagliatene dei pezzetti di peso non superiore ai 40-50g, rotolateli sotto il palmo della mano, senza spostarli, fino ad avere delle palline lisce. Lasciateli lievitare 30 minuti, dopo averli spennellati d’uovo battuto e infornateli a 200° per 10-12 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.