Cibo a regola d’arte

Cibo a regola d’arte: due week-end golosi a Milano.
Che fare nel weekend, parte prima.

 

Che fate nel week end? E il prossimo?
Torna a Milano, dopo il successo dell’edizione 2013  che ha visto oltre 35.000 visitatori, ‘Cibo a regola d’arte’, l’evento prodotto e sviluppato da Rcs La Cucina del Corriere.

Sarà il bellissimo Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano il teatro dei due prossimi weekend lunghi dedicati alla cultura del cibo.
Anche quest’anno direttori artistici dell’evento saranno Davide OldaniCarlo Cracco, che hanno presentato qualche giorno fa il palinsesto delle giornate milanesi: tante saranno le opportunità di coinvolgimento attivo del pubblico: workshop, show cooking, conversazioni e degustazioni guidate dai due affascinanti chef: Oldani sarà presente dal 14 al 16 marzo, mentre dal 21 al 23 marzo sarà Cracco a guidare i visitatori.

 

Una novità, nell’edizione di quest’anno, saranno  le Masterclass: tutti i giorni alle 18 una lezione di alta cucina di Oldani e Cracco, che avranno al loro fianco un ospite speciale: Paolo Maldini, Saturnino e Fabio Novembre accanto allo chef di Cornaredo per scoprire i temi della Rapidità, dell’Esattezza e della Molteplicità, mentre Cracco ospiterà Gualtiero Marchesi, Guido Gobino e Federico Ferrero, vincitore di MasterChef Italia.
Nella Brasserie, aperta tutti i giorni, si potrà gustare una varietà di  ricette selezionate da Cibo a regola d’arte.
E per i bambini? Niente paura, ci sono i Kids Lab dedicati ai più piccoli.
Il programma completo dell’evento è sul sito www.ciboaregoladarte.it

Se non riusciste a partecipare , peccato però!, potrete seguire lo sviluppo degli eventi sui social: Facebook (cibo a regola d’arte) e Twitter (@CiboRegola Arte  #ciboaregoladarte).
Main partner sono tre enti territoriali: Friuli Venezia Giulia, Regione Puglia e Trentino; partner istituzionale è Expo 2015.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.