Pennette ceci e spada

Ancora francobolli


C’è caldo. Non si ha voglia di cucinare a lungo, magari davanti ad un forno bollente. Non so voi, ma a me fanno piacere piatti veloci, saporiti, magari piatti unici, golosi ma non troppo elaborati. Sapori decisi. E questa pasta – e i primi sono la mia passione! – è proprio così:veloce nell’esecuzione, morbida e appetitosa, croccante per il sesamo, appena appena agra per la buccia di limone. Questa è stata proposta calda, ma è davvero buona anche consumata fredda. Ottima nei pic nic.
La foto è terribile. Ma è stata scattata molto precariamente, rapidamente, malamente, in condizioni piuttostto critiche, per cui spero di essere perdonata.


Pennette ceci e spada

Pennette (o altra pasta formato corto) 300g
Pesce spada ca. 250g
ceci lessati 200g
aglio
un ciuffo di rosmarino
sesamo nero ca. 2 cucchiai
brodo vegetale
buccia di limone

olio e.v.o., sale, pepe bianco di mulinello.

Mettete s cuocere la pasta.
Tenete da parte due cucchiaiate di ceci lessati e frullate i rimanenti, con un mestolino di brodo vegetale, ottenendo una salsina semidensa.
Saltate in padella il pesce spada, ridotto a dadi, con un filo d’olio, sale e un trito d’aglio e rosmarino
Unite i ceci lasciati da parte.
Versate le pennette nella padella e saltate velocemente con il sughetto, mantecando con la crema di ceci.
Servite, cospargendo la pasta con il sesamo nero,una bella grattugiata di buccia di limone. Rifinite con un filo d’0lio e.v.o e una grattatina di pepe bianco di mulinello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.