1

Befane! E una giornata bellissima!

Befane! E una giornata bellissima!


Un gruppetto di (deliziose) Befane si è riunito ieri mattina: arrivavano da varie città, in auto, treno ..e pure in bus! Si erano conosciute “virtualmente”, negli ultimi anni, su un Forum di Cucina, si erano incontrate ad ottobre, ad un Raduno in grande stile, di cui già vi ho parlato, e poi ancora a Roma, a un corso di panificazione.

Ieri l’ultima – per ora – occasione di condividere allegria ed interessi. La scusa ufficiale era farci gli auguri, magari con un poco di ritardo, magari davanti ad una tavola imbandita…
Abbiamo iniziato disturbando, con le nostre risate e le nostre chiacchiere rumorose,

il quieto aperitivo degli avventori di un piacevole Bar di Quinto, occupando il centro del dehor con le nostre voci squillanti e relegando i temerari, pazienti mariti di alcune di noi in un angolo.

Poco lontano, ma in collina, il pranzo.
Un ristorante semplice e gradevole, una cucina di alto livello!
Il menù, strettamente legato ai prodotti d’eccellenza del territorio, ha visto

Antipasto: stecco di carne- acciughe ripiene- panissa croccante – cima di seppie


Primi : Crema di fagioli di Pigna con crostacei

Gnocchetti di patate Quarantine al pesto

Secondo: Faraona ripiena di castagne di Calizzano, con cestini di sfoglia e lenticchie.

Dessert: Bavarese morbida allo sciroppo di Rose, ripiena di un dolce segreto.

Un pranzo davvero ottimo, cucinato con vera vera maestria dal giovane Chef Corrado Carpi, già allievo del grande Marchesi.

Da vere Befane, ognuna di noi ha portato doni affettuosi per tutte.

E la new entry del gruppo, la bravissima Chiara, di Tocco e tacchi, ha curato il bel servizio fotografico che correda queste mie poche righe.

Una giornata allegra, piacevole, allietata da un tempo clemente, una pausa di sole e di tepore in attesa della nevicata che stanotte dovrebbe ricoprire la mia città di uno spesso manto bianco.
Al tramonto, ogni Befanina è rimontata sulla scopa, per volare a casa. In attesa di una nuova occasione, tra breve…ma questa sarà un’altra storia. E un altro post!

(Le foto sono gentile concessione e proprietà esclusiva di Chiara del blog “Tocco e tacchi”. )

Comments 1

Rispondi a Gianpaolo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *