Biscotti avena e cioccolato (oatmeal chocolate chip cookies)

Biscotti avena e cioccolato.

 

Morbidi e veloci, teneri, scalzi. Spuntano dalle lunghe camicie da notte delle bimbe, sotto le calde soffici vestaglie. Si fermano, impazienti e stupiti, alle luci e ai colori dei doni scintillanti, sollevandosi appena, sulle piccole dita cicciotte. Sul tappeto, sotto l’albero illuminato , si muovono, i piccoli piedi scalzi, accompagnando l’allegro assai dello spacchettamento, della scoperta del magico contenuto di scatole e involti luccicosi.

Più tardi dondolano, sospesi, sotto il tavolo dalla lunga tovaglia ricamata, all’andante con brio della colazione, accompagnando, quasi un’altalena, i sorsi di caffellatte, i morsi ai dolcetti e alle fette nevose di pandoro, il crocchiare sbricioloso dei biscotti.

Natale, ancora, sono i piedini morbidi e monelli delle mie bimbe e i biscotti di una delle colazioni più intime e gioiose.

Oatmeal chocolate chip cookies (biscotti all’avena e gocce di cioccolato)

 

300g di zucchero di canna (o 200 di canna e 100 semolato)
1 uovo
150 g di burro morbido
150 g di farina
250 g di fiocchi d’avena
70 ml acqua
200g di cioccolato in gocce (o tritato grossolanamente)
1/2 cucchiaino di bicarbonato(o lievito per dolci)
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale
sale, un pizzico

Scaldate il forno a 180°
Montate il burro con lo zucchero, utilizzando un cucchiaio o una spatola. Quando sarà ben cremoso e soffice, unite l’uovo, l’estratto di vaniglia e il sale, continuando a mescolare. Aggiungete l’acqua, poi la farina, setacciata con il lievito.
Aggiungete ora i fiocchi d’avena e le gocce di cioccolato, mescolando l’impasto, senza lavorarlo troppo.
Distribuite l’impasto con l’aiuto di due cucchiai, in mucchietti ben distanziati, senza appiattirli, su una teglia rivestita con carta forno.
Infornate e lasciate cuocere per 10/12 minuti

 

Questi biscotti sono facilissimi – e assolutamente buonissimi. Però:

– Non cuoceteli assolutamente più del tempo indicato: sfornateli ancora morbidi. Non toccateli, per nessuna ragione, finché non saranno tiepidi, o si sbricioleranno. Poi lasciateli asciugare su una gratella: induriranno benissimo.
– Solitamente uso tutto zucchero di canna, mescolando due varietà, quello più scuro e aromatico (200g) e quello chiaro grezzo (100 g), ma questo va a gusto.
– la ricetta originale vorrebbe il bicarbonato, ma va benissimo- se non l’avete in casa – anche il lievito per dolci
– al posto delle gocce di cioccolato potete usare…quello che volete:
–uvetta, rinvenuta in acqua tiepida o marsala, cognac, ecc..
–Cranberries
–cioccolato bianco
— fichi secchi – o altra frutta secca (provateli con l’ ananas o con le albicocche…)- tritati grossolanamente , ecc
– Distanziate bene i mucchietti di impasto, sulle teglie. I biscotti si allargheranno e si appiattirano molto in cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.