2

Consigli per il Pranzo di Natale

Arrivano i secondi

 

 

Eccoci qui, con un po’ di Vi ricordate?. Una carrellata di secondi piatti che secondo me potrebbero non sfigurare sulle vostre belle tavole natalizie.
Iniziamo subito, dai!
Il primo suggerimento è l’ARROSTO DI NATALE, rigorosamente tutto maiuscolo. Nonsenepuòfarameno. Guaialmondosenonc’è.  Chiedete alle mie figlie e ai miei nipoti: zia Dada, tu fai l’ARROSTODINATALE , vero?
Nemmeno fosse una preparazione da chef stellato. Niente di più semplice ( e in effetti niente di più buono, di più natalizio, di più…famiglia!)
Segue la Tacchinella alla melagrana, con il metodo Nigella. Fatta e rifatta che non se ne può più. Ma piace sempre. E la chiedono di continuo. Provatela, non ve ne pentirete.
A seguire, l’arrosto di arista di maiale, cotto nel Chinotto di Savona. E’ un piatto a cui tengo tantissimo, una vera delizia, pensata davanti ad un banco di macelleria e poi mai più abbandonata! Una poesia di sapore che lascerà i vostri ospiti stupefatti!

L’ARROSTO DI NATALE

Lonza di Maiale, al Chinotto di Savona.

 


ARROSTO DI VITELLA ALL’UVA E ROSMARINO.

 

Tacchino super-succoso e speziato al profumo di melagrana

ANATRA MUTA CON MELETTE NUOVE E SALSA DI FICHI.

 

Pollo ripieno di magro al profumo di agrumi e tè.


Ma se qualcuno di voi preferisse del pesce? Eccolo!!

TRANCIO DI SALMONE AGLI AGRUMI CON SALSA DI CAVOLFIORE SPEZIATO.

CUBI DI PESCATRICE SU RAGÙ DI CAVOLO ROSSO E RIBES.

Triglie al Pigato, con passata di fagioli di Pigna e riso Venere con pinoli al pesto di finocchietto.

Un paio di insalate, fresche e gradevoli: la prima, quella, deliziosa, della mia adorata amica Maria.
La seconda, croccante e freschissima.

INSALATA ARANCE E FINOCCHI DI MARIA TOTI.

Insalata croccante di scarola con pere e parmigiano.

e i Dessert? Domani!
Stay tuned!

Comments 2

  1. Sara

    Quella meravigliosa lonza al chinotto…. mi ha fatto fare una figurona con gli amici… sarebbe proprio ora di rifarla.
    Buon Natale Patrizia!!!

  2. Paola

    lonza al chinotto….
    stra-uaooo..
    assolutissimamente da prova e sperimentare…
    certa che uscirà una squisitezza…
    thanks for the beautiful idea! 🙂

Rispondi a Sara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *