Chocolate fruit cake

Easy chocolate fruit cake

Per prima cosa, chiedo perdono per la foto. Ha tutti, tutti i difetti possibili: è stata scattata con un cellulare, durante una cena di cinquanta persone, mentre io andavo avanti e indietro dalla cucina. Le luci sono pessime e la post produzione mi impedisce poi di salvare la foto sul computer: che sia un virus, un danno o cosa, non so, ma le foto, negli ultimi tempi, sono brutte brutte, sgranate, infelici. Questa poi è terribile. Ma la torta è fantastica, ve lo assicuro!
Dopo tre post dedicati ai primi piatti avevo davvero voglia di offrirvi  una fetta di dolce.
Questp, come dicevo, è divino! Una torta buona, morbida, umida e profumatissima. Di una facilità imbarazzante, come quasi tutte le ricette della cuoca express.
Io l’ho decorata con dragées di cioccolato fondente al caffè, fogliette d’oro alimentare e palline di zucchero dorate, ma se volete, potete usare chicchi di caffè, zuccherini, pastiglie di cioccolato, confettini colorati, ecc. Anche la stessa frutta secca contenuta nella torta può essere elemento decorativo.

Chocolate fruit cake di Nigella Lawson

 

350g prugne secche morbide , tritate
250g uvetta
175 g uvetta di Corinto
175g  cranberry
175g burro non salato morbido
175g  zucchero muscovado scuro
225 g  miele (io ho usato quello di castagno, bruno e profumato)
125ml  liquore al caffè (tia maria o altro)
2 arance , succo e scorza
1 cucchiaino di spezie miste ridotte in polvere (cannella, anice stellato, noce moscata, zenzero, chiodi di garofano…)
2 cucchiai di cacao di buona qualità
3 uova bio, leggermente battute
150g  di farina
75g  mandorle tritate finemente (o farina di mandorle)
½ cucchiaino di lievito in polvere
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio

per la decorazione

Dragées al caffè 25g
piccoli zuccherini dorati
foglie d’oro alimentare

Preriscaldare il forno a 150C.
Foderate una teglia rotonda, di 20 cm, con carta forno: un cerchio per il fondo e una striscia per il bordo, che sia alta il doppio del bordo stesso, per proteggere la torta durante la cottura.
In una grande casseruola, riunite la frutta, il burro, lo zucchero, il miele, il liquore al caffè, il succo d’arancia e la scorza grattugiata , le spezie miste e il cacao. Riscaldate il miscuglio fino a raggiungere una lenta ebollizione, mescolando bene. Lasciate che il composto cuocia per dieci minuti, poi togliete la casseruola dal fuoco e lasciate riposare per 30 minuti .
A questo punto l’impasto si sarà intiepidito: aggiungete le uova, la farina, le mandorle tritate, il lievito e il bicarbonato e mescolate bene con un cucchiaio di legno o una spatola fino a quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati.
Versate con cura il composto nella tortiera.
Trasferite la teglia nel forno e cuocete per 1 ora e ¾ -2 ore, o fino a quando la parte superiore della torta sarà cotta, mantenendo un aspetto lucido e una consistenza leggermente appiccicosa.
A questo punto, se  inserirete uno stecchino in mezzo alla torta, questa dovrà essere ancora umida nel mezzo .
Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia. Una volta che la torta si sarà raffreddata, estraetela dalla teglia .
Decorate come preferite, con chicchi di caffè o dragées o confetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.